banner sitologhi
Stampa

Giornata di studi

Tradizioni Popolari e Nuove tecnologie

Alla scoperta del passato per immaginare il futuro

Come cambierà l'immaginario collettivo delle prossime generazioni sul piano della conoscenza e della trasmissione delle culture e tradizioni popolari? ?

Nell'era di internet assistiamo progressivamente ad un aumento della complessità dei significati e dei significanti.

Un contesto in cui tutti i dati e le informazioni sono a portata di click, un contesto che registra contemporaneamente la dispersione delle informazioni, e una certa difficoltà nel reperimento di contenuti salienti. L'incremento di tecnologia configura un mutamento profondo dei luoghi di condivisione del sapere, delle metodologie e delle strategie cognitive. I saperi tradizionali e le etnografie musicali

sono un riferimento molto importante in questo scenario, un supporto di grande valore ad esempio per la valorizzazione di strategie didattiche innovative, un veicolo per la divulgazione delle culture, uno strumento per la analisi e la comparazione tra sistemi sociali, ma anche una preziosa fonte di informazione per il miglioramento dell' offerta culturale legata al turismo e ai devices mobili.

Quale è lo status del patrimonio audiovisivo legato alle tradizioni cuturali?

Quali sono le strategie possibili e le applicazioni per la condivisione, di questi saperi e di queste informazioni?

Come è possibile valorizzare al massimo l'impiego degli archivi sulle tradizioni?

Quali le strategie in ambito cognitivo e tecnologico?

Cercheremo di rispondere a tutte queste domande mettendo in luce come cambiano le caratteristiche dei soggetti protagonisti della divulgazione, e come cambiano i parametri funzionali dell'agire divulgativo nell'era di internet

 

Tavola Rotonda - Con la partecipazione di:

Luca Recupero (Marranzano World Fest)

Carlo Condarelli (YouCultures)

Stefano Roveda (AK Lab/Studio Azzurro)

Manlio Garavaglia (AK Lab)

Antonio Scuderi (Capitale Cultura, de Agostini)

Giorgio Grasso (Università di Messina, Dip. Scienze Cognitive)

Ignazio Buttitta (Fondazione Buttitta)

Rosario Perricone (Museo internazionale delle Marionette A. Pasqualino)

Mario Sarica (Museo Cultura e Musica Popolare dei Peloritani)

 

Stampa

Biglietti/Tickets

PREVENDITE:

Biglietti e abbonamenti a prezzo ridotto sono acquistabili in prevendita on-line e presso tutti i punti autorizzati del circuito Box Office.

www.boxofficesicilia.it

Ulteriori Punti di prevendita su Messina:

Libreria Doralice

Feltrinelli Point

Casa Musicale Sanfilippo

 

PREZZI:

Ingresso singolo concerto:

Venerdì 3 luglio: intero € 10,00/ ridotto 8,00 (+ Diritti di Prevendita)

Sabato 4 luglio: intero € 10,00/ ridotto 8,00 (+ Diritti di Prevendita)

Domenica 5 luglio: intero € 12,00/ ridotto 8,00 (+ Diritti di Prevendita)

Abbonamento:

Tre concerti dal 3 al 5 luglio: Intero € 25,00/ ridotto 20,00 (+ Diritti di Prevendita)


RIDUZIONI: universitari (con prova di iscrizione), under 26 e over 65.

 

Bambini fino a 12 anni: Ingresso GRATUITO

Venerdì 26 giugno (Concerto inaugurale e festa popolare): Ingresso GRATUITO

Mercoledì 1 luglio (Concerto di Anteprima a Catania): Ingresso GRATUITO 

Giovedì 2 luglio (Festa a Ballu): Ingresso GRATUITO

 

 

 

Stampa

Partners

ame color

Associazione Musicale Etnea
www.ame.ct.it


 momu

Momu Mondo di Musica


 horcinus

Horcynus Orca
www.horcynusorca.it
https://it-it.facebook.com/fondazionehorcynusorca


youcultures

 

Youcultures
www.youcultures.com


 

museo gesso

Museo Cultura e Musica Popolare dei Peloritani
www.museomusicapeloritani.it


 

regione

Regione Siciliana - Asessorato Turismo Sport e Spettacolo
http://www.regione.sicilia.it/turismo/web_turismo/


 

mibac

Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo
http://www.beniculturali.it


 

yalari

Parco Museo Jalari
www.parcojalari.com
https://it-it.facebook.com/parco.jalari


offculturali

 

Officine Culturali
www.officineculturali.net
https://www.facebook.com/officineculturali


 

arci

Arci Tavola Tonda
www.tavolatonda.org  
https://it-it.facebook.com/ArciTavolaTonda


 

limonisulmare

B&B Limoni sul mare
www.bedandbreakfastlimoni.it  
https://it-it.facebook.com/pages/Limoni-sul-Mare


 

salahern

Sala Hernandez
www.salahernandez.com  
https://it-it.facebook.com/sala.hernandez.3


 

mercati

Mercati Generali

www.mercatigenerali.org
https://www.facebook.com/mercatigeneralidue


 

worldharps

World Harps
www.worldharps.com
https://www.facebook.com/worldharps


 

danmoi

Dan Moi
www.danmoi.com  
https://www.facebook.com/danmoi.world.music.instruments


 

doromb

Doromb
www.doromb.com


 

4cieli

Quattrocieli 
www.quattrocieli.it
https://it-it.facebook.com/Quattrocieli


 

risthorcinus

Ristorante Horcynus 
https://www.facebook.com/pages/Horcynus/916544198377793

Stampa

Come arrivare

 

a Capo Peloro - Messina
> In aereo
Aeroporto di Reggio Calabria (20 min in aliscafo)
Aeroporto di Catania (100 km)
> In Treno

Stazione FS di Messina Centrale (Piazza della Repubblica).
Per Capo Peloro proseguire in autobus (n. 79 dal parcheggio Cavallotti antistante piazza della Repubblica al capolinea).
> In Autobus
Da Parcheggio Cavallotti:
Linee urbane (ATM), numero 79 da Piazza della Repubblica.
Capolinea in località Torre Faro, piazzetta Torre degli Inglesi, Capo Peloro
> In Auto
Autostrade A18-E45 e A20-E90 da Catania e Palermo.
Uscita Messina Boccetta.
Proseguire verso Nord, in via Consolare Pompea, direzione loc. Ganzirri / Torre Faro

Stampa

Monastero dei Benedettini

 

8

A non più di 10 minuti a piedi dal Duomo di Catania si trova il Monastero di San Nicolò l'Arena, gioiello del tardo barocco siciliano e complesso benedettino tra i più grandi d'Europa. L'edificio monastico, che nasce nel '500 e si sviluppa fino ai giorni nostri, è un esempio di integrazione architettonica tra le epoche: contraddistinto da molteplici trasformazioni oggi è patrimonio mondiale dell'Unesco. Sede del DiSUM (dipartimento di Scienze Umanistiche) dell'Università degli Studi di Catania, custodisce al suo interno una domus romana, i chiostri e uno splendido giardino pensile.